Ultima modifica: 5 Giugno 2020

Il Nostro Repaci partecipa alla finale del Premio Scuola Digitale.

Gli studenti della classe 3D Liceo Scientifico opzione Scienze Applicate, guidati dal prof. Antonino Calabrò, il prossimo venerdì 5 giugno alle ore 16.00 parteciperanno alla finale provinciale del Premio Scuola Digitale 2019-2020, organizzato dall’ITE Piria di Reggio Calabria, scuola polo PSD, e promosso dal Ministero dell’istruzione  per favorire l’eccellenza e il protagonismo delle scuole italiane e delle studentesse e degli studenti nel settore dell’innovazione digitale.

Il Premio Scuola Digitale 2019-2020 consiste in una competizione tra scuole, anche attraverso il coinvolgimento di gruppi di studentesse e di studenti, che abbiano proposto e/o realizzato progetti di innovazione digitale, caratterizzati da un alto contenuto di conoscenza, tecnica o tecnologica, anche di tipo imprenditoriale.

Il Dirigente scolastico del Nostro Repaci prof.ssa Maristella Spezzano, incentivando l’utilizzo delle tecnologie digitali nel curricolo, ha incoraggiato la candidatura al Premio, in linea con la Mission dell’Istituto, che persegue un’azione di innovazione metodologica e tecnologica. 
Il progetto realizzato sarà presentato in diretta streaming attraverso appositi pitch da uno studente portavoce della classe 3 D, supportato a distanza da un altro studente partecipante e dal docente referente; sarà una Giuria di esperti ad attribuire il Premio sulla base dei seguenti criteri di valutazione: – valore e qualità del contenuto digitale/tecnologico presentato, in termini di vision, strategia, utilizzo di tecnologie digitali innovative; – significatività dell’impatto prodotto sulle competenze degli studenti e integrazione nel curricolo della scuola; – qualità e completezza della presentazione.

L’evento potrà essere seguito in diretta Streaming web su Youtube sul canale “Piria RC Streaming” all’indirizzo https://bit.ly/PiriaRCStreaming e in Streaming TV trasmesso dall’emittente Video Calabria su TgCal24 sul canale 654 del Digitale Terrestre.

Elena Scopelliti